david spezia david spezia sito ufficiale Tour Letterario
HOME LIBRI AUTORE CONTATTO  

TOUR LETTERARIO "IL VELO DI IRSINA"

 
trasp


La casa di James

12"La casa di James" - Oggi [ "Il Velo di Irsina" pag. 40]

I due scesero dall’auto, con lo scrittore che rimase per un istante a osservare: davanti si trovò una piccola casa a due piani, con una porticina di legno scuro appoggiata a un gradino insolitamente alto. La facciata era di un color giallo paglierino, con una macchia di umidità vicino alla sede stradale. Oltre la finestra, si scorgeva una tenda a scacchi rossi e bianchi. La via appariva vuota, ma a pochi metri, si vedeva un’altra finestra, illuminata da un sottofondo di tv. Per quanto l’inglese potesse vedere, tutto il resto sembrava abbandonato. Alzando lo sguardo verso l’alto, poco dopo rimase folgorato da un cielo occupato di stelle.
Tonino se ne accorse: «Lo hai mai visto uno così?».
«Ho una casa in campagna, vicino a Londra… Ma così non l’ho mai visto. Davvero.»
Dopo aver girato la chiave tre volte, la porta si aprì, rivelando altri tre gradini. Subito l’inglese notò nuovamente l’altezza: «Dovete avere gambe lunghe in questo paese!».
Tonino rise: «Sì. Sono tutti così qui. Le case sono rialzate dalla strada e i gradini sono sproporzionati. Una volta c’erano le stalle per cavalli e asini sotto le case. Una volta la gente viveva assieme agli animali».

     
trasp
 
David A. R. Spezia - Tutti i diritti riservati
20 19 2 18 17 16 15 14 1 8 11 12 13 4 7 9 5 3 6 10